Bruno Larini

 

News

 

 

Dopo il primo premio ottenuto nel 2020, nella mostra internazionale di Venezia “Maternità”. La mia opera “L’amore universale” è esposta alla Triennale di Roma 2021.

 

 

 

 

 

Il 9 marzo 2021 su Odeon TV canale 177, all’interno della trasmissione “Eccellenze Italiane” è stato trasmesso un breve video  del mio operato artistico.  Di seguito il servizio trasmesso.

 

 

 

“L’amore Universale” è l’unica opera a ricevere la menzione speciale nella mostra internazionale “Maternità -Motherhood” presso Palazzo Albrizzi Capello a Venezia. L’installazione è stata selezionata anche per la prossima Triennale di Roma 2020. L’esposizione è stata inaugurata il 5 settembre e termina il prossimo 31 ottobre.

 
 
 

 

“CACTUS” è l’opera che ho consegnato a l’archivio Amazon

 (la foresta amazzonica deve vivere).
AMAZON
ARCHIVE OF ARTISTIC WORKS AND PROJECT
ABOUT THE AMAZONIC WORLD
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

Cibart 2019. La mia opera dal titolo “presente decadente, passato reminiscente” è collocata a Seravezza davanti alla casa dove abitava Giosuè Carducci. Trait d’union tra un poeta del passato e un poeta visivo contemporaneo?

 

 

 

 

Inaugurazione del “Padiglione Europa” Venezia 2018.  B.L. prove fotografiche insieme alla dott.ssa Federica Savo, membro del comitato scientifico del Padiglione Nazionale Rep. Dominicana – Biennale di Venezia, Arte 2019. Davanti a “L’incontro” l’opera che ha permesso all’artista di ricevere il Premio alla carriera per le Arti Visive.

 

 

 

 

 

 

 

“Premio alla carriera per l’Arte”.  Camera dei Deputati Roma. 19/10/2018.

Motivazione della giuria:

“L’artista che interroga il nostro inconscio pur sapendo già tutto”.

Biennale di Venezia

Triennale di Roma 2017

 

 

 

BLOG

Articoli e Premi